Crescita rallentata

Nella seconda metà dell’anno la crescita sarà del 6,7. Nel primo semestre era 6,9. L’anno prossimo dovrebbe scendere di più, al 6%, il livello più basso in 30 anni. E’ l’effetto della riduzione della sovrapproduzione industriale e della riduzione dei crediti.
Pechino (AsiaNews/Agenzie) – I dati pubblicati ieri dall’Ufficio nazionale di statistiche (Uns) mostrano che l’economia cinese sta rallentando. Analisti sono convinti che questo è dovuto all’interruzione degli incentivi di credito per la crescita offerti dal governo.

I dati sugli investimenti, la produzione industriale e le vendite al dettaglio puntano tutti verso il basso.

Secondo l’Uns, nei primi otto mesi di quest’anno, gli investimenti in immobili sono cresciuti al livello più basso in 18 anni, con una crescita del 7,8% rispetto allo scorso anno. La produzione industriale in agosto ha registrato la crescita più debole di quest’anno, più 6% rispetto al 2016. Le vendite al dettaglio sono cresciute del 10,1, l’apprezzamento più basso in sei mesi.

Tale riduzione dipende strettamente dalla campagna governativa nel tagliare la sovrapproduzione industriale e nel ridurre l’economia gonfiata dal credito. La riduzione che si registra in questo secondo semestre continuerà anche in seguito.

Alcuni analisti affermano che in questo modo la crescita economica nel 2018 potrebbe toccare il 6%, la cifra più bassa in 30 anni. Nella prima parte del 2017 la Cina è cresciuta del 6,9%. Alcuni analisti, come Larry Hu, citato da Caixin, prevedono una crescita del Pil del 6,7 nella seconda metà dell’anno, dal 6,9 dei primi sei mesi. Poi scenderà al 6% per tutto il 2018.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...