Cina è diventata l’azionista più grande in Europa

China Time

 

Dal 2000 al 2016 la Cina ha speso 101,386 miliardi di euro in investimenti diretti esteri in Europa. Il dato viene riportato dalle indagini dell’Istituto di studi contemporanei e di ricerca applicata per la Cina, The Mercator Institute for China…
IT.SPUTNIKNEWS.COM
Annunci

Un terzo degli unicorni mondiali parla cinese

China Time
Start up:

Il Sole 24 Ore del Lunedì 18 settembre 2017
Dei 262 unicorni che si contavano nel mondo a giugno del 2016, ben 89 erano cinesi. Significa che Pechino è patria di oltre un terzo delle start-up vincenti di oggi, per un valore totale di 380 miliardi di dollari: soltanto 17 miliardi in meno dell’insieme degli unicorni di tutti gli Stati Uniti d’America.
Benvenuti nella Cina 2.0. Non più la fabbrica del mondo, ma

Altro…

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Crescita rallentata

Nella seconda metà dell’anno la crescita sarà del 6,7. Nel primo semestre era 6,9. L’anno prossimo dovrebbe scendere di più, al 6%, il livello più basso in 30 anni. E’ l’effetto della riduzione della sovrapproduzione industriale e della riduzione dei crediti.
Pechino (AsiaNews/Agenzie) – I dati pubblicati ieri dall’Ufficio nazionale di statistiche (Uns) mostrano che l’economia cinese sta rallentando. Analisti sono convinti che questo è dovuto all’interruzione degli incentivi di credito per la crescita offerti dal governo.

I dati sugli investimenti, la produzione industriale e le vendite al dettaglio puntano tutti verso il basso.

Secondo l’Uns, nei primi otto mesi di quest’anno, gli investimenti in immobili sono cresciuti al livello più basso in 18 anni, con una crescita del 7,8% rispetto allo scorso anno. La produzione industriale in agosto ha registrato la crescita più debole di quest’anno, più 6% rispetto al 2016. Le vendite al dettaglio sono cresciute del 10,1, l’apprezzamento più basso in sei mesi.

Tale riduzione dipende strettamente dalla campagna governativa nel tagliare la sovrapproduzione industriale e nel ridurre l’economia gonfiata dal credito. La riduzione che si registra in questo secondo semestre continuerà anche in seguito.

Alcuni analisti affermano che in questo modo la crescita economica nel 2018 potrebbe toccare il 6%, la cifra più bassa in 30 anni. Nella prima parte del 2017 la Cina è cresciuta del 6,9%. Alcuni analisti, come Larry Hu, citato da Caixin, prevedono una crescita del Pil del 6,7 nella seconda metà dell’anno, dal 6,9 dei primi sei mesi. Poi scenderà al 6% per tutto il 2018.

Cina: verso la stabilizzazione dei prezzi

Maria Antonietta Sciancalepore 
Le valutazioni degli immobili in Cina sono salite dello 0,2% a livello mensile e dell’8,2% su base annuale ad agosto, un calo significativo rispetto al +0,5% su base mensile e al +9,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente registrati a luglio.

Prosegue la tendenza al ribasso degli ultimi mesi, dovuta alle nuove normative volte ad impedire lo scoppio di una bolla immobiliare.

Altro…

Cina: +0,2% m/m prezzi case agosto (+8,2% a/a)MILANO (MF-DJ)–I
MONITORIMMOBILIARE.IT

La prima assicurazione online cinese

Maria Antonietta Sciancalepore
ZhongAn, il primo assicuratore solo online della Cina, ha detto di star preparando un’ipo da oltre 1,5 miliardi di dollari, che valuterebbe la compagnia 10 miliardi di dollari. ZhongAn Online Property and Casualty Insurance, questo il nome completo della società, ha sede a Shanghai ed è stata co-fondata nel 2013 dal miliardario cinese Jack Ma, padre di Alibaba.

La società inizierà a raccogliere ordini per l’ipo oggi, per iniziare a negoziare il titolo sulla borsa 

Altro…

ZhongAn, il primo assicuratore solo online della Cina co-fondato nel 2013 dal miliardario cinese Jack Ma, padre di Alibaba, ha detto di star preparando un’ipo…
MILANOFINANZA.IT

Le aziende italiane guardano alla Cina: opportunità da robotica, infrastrutture e hi-tech

Emma Grande 
L’ aumento dei costi, la scarsità di risorse umane e il protezionismo e l’annoso problema della violazione dei diritti connessi alla proprietà intellettuale porranno una seria sfida alla redditività delle imprese straniere in Cina nel 2017. Ma il Rapporto Annuale del Centro Studi per l’Impresa della Fondazione Italia Cina (CeSIF), presentato oggi al ministero degli Affari esteri, parla anche di prospettive, non solo di sfide. Dalla lettura dell’indagine si scopre 
Il Rapporto annuale Cina 2017 della Fondazione Italia Cina registra una costante crescita dei consumi trainata dal processo di urbanizzazione e dal boom del…
ILSOLE24ORE.COM

“La via della Seta” : mani sul mondo

“La via della Seta” : come la Cina si sta impadronendo del mondo…
La chiamano “La nuova via della Seta” e a crearla è proprio Pechino. Come la storia insegna. La caratteristica principale? La presenza del Dragone negli affari internazionali evitando il più possibile l’ingerenza politica. Anche grazie a questo la Cina si sta impadronendo del mondo.

Politica e Finanza: due rette parallele

Continua a leggereL'immagine può contenere: 1 persona